Rebecca Derugna, palleggiatrice del 2002 proveniente da TORRI DI QUARTESOLO, è una delle protagoniste della lunga cavalcata verso la finale della U16 2002 VIDATA.

– Rebecca, di finali te ne intendi…

” Si, devo dire di averne giocate diverse nel vicentino, anche se il ricordo più bello è la Finale al Trofeo delle Provincie 2016, dove con la Rappresentativa Vicentina abbiamo battuto Verona in finale, con diverse atlete che ritroverò domenica in finale… Speriamo nello stesso estito!

– Che bilancio fai di quest’anno passato a Verona?

” Cosa vuoi che ti dica… è stato tutto bellissimo. Mi sono trovata subito bene con le compagne, l’allenatore mi stima, la società mi apprezza…andare e tornare praticamente tutti i giorni da Vicenza non è facile, ma lo faccio volentieri perchè qui mi diverto moltissimo. Devo ringraziare la Società ed anche i genitori del gruppo di Vicenza ( Bastianello, Bohane e ovviamente i miei genitori) per i sacrifici ed i kilometri che fanno per noi ragazze.

– Ed ora la Finale.

” Siamo pronte. Abbiamo già vinto nel girone di eccellenza contro BELLADELLI. Ma sappiamo che la finale è una partita a sè. Affronteremo una squadra molto molto forte, che due anni fa ha vinto la U14 e l’anno scorso è arrivata in finale U16. In tre anni hanno fatto tre finali, basta questo per dire chi affronteremo. Ma noi siamo pronte. Giocheremo al massimo e sono sicura che abbiamo tutte le carte in regola per vincere. Vedremo.

In bocca al lupo, ragazze!